Saint Laurent

Saint Laurent è una maison francese d'abbigliamento di lusso per uomo e per donna, fondata nel 1961 dallo stilista omonimo insieme al suo compagno di vita e socio, Pierre Bergé.

Lo stilista ha reso popolare la formula del pret-à-porter nella moda internazionale tra gli anni '70 e '80. Elegante e determinato, lo stilista ha saputo comprendere quel desiderio femminile di modernità e libertà, interpretandolo con gusto e creatività.

Yves Saint Laurent ha rivoluzionato il mondo della moda: rigore formale, tessuti esotici e mix cromatici sono stati i suoi punti di forza.

L'utilizzo di elementi classici del guardaroba maschile verso quello femminile, ha fatto emergere l'idea del "tuxedo" da donna, segno di stile e simbolo di emancipazione femminile.

La "giacca da safari", il "caban", gli abiti "nude look", le "camicie-vestito" disegnate da Yves sono diventate, in poco tempo, delle “icons", elementi unici capaci di rendere famosa la maison francese nel mondo.

Dopo la dipartita del designer fondatore, il timone dello stile passa a Tom Ford, nel 2000, e successivamente, alla direzione creativa di Stefano Pilati, esattamente dal 2002 al 2012.

Nel 2012 è la volta di Hedi Slimane che,  dopo aver lavorato per Christian Lacroix e Louis Vuitton, viene nominato alla direzione artistica di Saint Laurent, che da poco per questioni di naming, non presenta il nome di Yves nel logo.

Lo stilista di origine berbera compie una grande rivoluzione sulla giacca maschile facendola diventare un'appendice del corpo femminile, con un fitting perfetto ed unico.

Il diretto creativo sfoggia, ancora una volta, delle collezioni che sono la dimostrazione di quanto la moda, progettata da Yves nella seconda metà del secolo scorso, sia ancora oggi attualissima e di tendenza.

Slimane disegna in maniera rivista le sahariane di Yves, ma anche gli stampati, i colori forti, lo smoking, il micro maculato, i bermuda, i fiocchi, le trasparenze, il nude look, le cinture di cuoio sugli abiti chiffon, le gonne lunghe di pelle, i maglioni a "V" di lamé, ricordando così l’immortalità della creatività artistica del grande stilista francese.

Nel 2016 la direzione creativa viene affidata al giovane designer belga Anthony Vaccarello fino a quel momento alla guida del marchio Versus Versace.

I nostri brand

Iscriviti alla nostra newsletter